Aspic di Cappone

È un piatto che faccio sempre a Natale, per utilizzare il cappone usato per fare il brodo, è fresco, molto leggero, in fin dei conti è carne bianca lessata! Allo stesso tempo però è appettitoso, per la presenza delle verdurine sott’olio e della gelatina che è preparata con brodo di carne.

Queste dose è sufficiente per 10 persone, per uno stampo ovale di 35×24.

Ingredienti:

  • Un cappone o un pollo
  • Odori per il brodo : sedano, carota, cipolla
  • 300g di prosciutto cotto affettato non troppo sottile
  • 300g di giardiniera sott’olio (funghetti, carciofini, olive, peperoni)
  • 2 dadi Ideal per preparare 1 litro di gelatina

Preparazione:

Lessare il cappone con gli odori, lasciarlo raffreddare quindi eliminare la pelle e le ossa e sfaldare la carne in pezzi non troppo piccoli. Preparare la gelatina seguendo le istruzioni sulla confezione utilizzando però 500 ml di acqua e 500 ml di brodo, aggiungere anche un cucchiaio di succo di limone.

Disporre le verdure della giardiniera (funghetti, olive, carciofini) formando un disegno sulla base di uno stampo di porcellana della forma desiderata, rivestire con fette di prosciutto cotto, quindi disporre a strati il cappone leggermente salato, le verdure sott’olio, il prosciutto, ancora cappone, ecc. Versare la gelatina tiepida fra uno strato e l’altro, deve andare anche sotto al prosciutto cotto messo alla base, chiudere con il prosciutto. Mettere in frigorifero almeno per quattro ore, poi sformare su un piatto di servizio. Non ci dovrebbero essere problemi per farlo staccare dallo stampo, per la presenza della gelatina, eventualmente aiutarsi con un coltellino, facendolo girare tutto intorno allo stampo.

img_20190124_164232

2 pensieri riguardo “Aspic di Cappone

  1. Cara Patti, sapevo che eri un’ottima cuoca, ma dopo aver letto e visto le tue ricette sono strabiliata!!!
    Complimentissimi! Mi domando come mai in famiglia non pesiate tutti almeno 100 Kg !!

    Mi piace

    1. Grazie mille Gloria! Sono passati tanti anni dai grandi pranzi tutti insieme, in questo periodo ho affinato una passione che avevo già da allora. Un abbraccio

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...