Scrigno di Venere

Quest’anno ho voluto inserire nel menu di Pasqua un piatto “d’antan” della ristorazione bolognese: lo “Scrigno di Venere“. Ideato nel 1968 da Evio Battellani, gestore di un ristorante molto frequentato a Bologna, rinomato soprattutto per i primi piatti. Il locale, aveva un nome curioso “Al Cantunzein” (il Cantoncino) perchè si trovava proprio in un angolo di piazza Verdi, in piena zona universitaria.

L’autentico scrigno di Venere racchiude all’interno di un quadrato di sfoglia gialla un nido di tagliatelle verdi abbondantemente condite con ragù alla bolognese, panna, tartufo e prosciutto crudo. Il tutto è richiuso a scrigno con un tortellino centrale che sta a richiamare l’ombelico di Venere… non stupitevi di questo nome curioso, ma a Bologna, quando i tortellini sono di misura molto piccola, li chiamiamo poeticamente “ombelico di Venere“!!

Lo scrigno veniva servito direttamente dal forno alla tavola in un tegamino di coccio super bollente con l’aggiunta di besciamella e altro tartufo! Una vera goduria!

Ingredienti per 6 persone:

  • 500g ragù alla bolognese
  • 150g parmigiano grattugiato
  • 50g burro
  • 150g prosciutto crudo
  • 250g panna
  • 50g tartufo nero
  • 150g besciamella

Per la sfoglia gialla:

  • 2 uova
  • 200g farina

Per la sfoglia verde:

  • 1 uova
  • 200g farina
  • 40g spinaci cotti tritati

 

Preparazione:

Fare la sfoglia gialla, ritagliare sei quadrati di 14 centimetri di lato, scottarli in acqua bollente e tenerli da parte.

Fare la sfoglia verde, ritagliare delle tagliatelle strette, cuocerne 300g tenendole molto al dente, condirle col ragù, 100g panna, 50g di parmigiano, 50g di prosciutto crudo tagliato a striscioline e il tartufo affettato.

Imburrare sei stampini monoporzione, mettere sul fondo un cucchiaio di besciamella, adagiarvi i quadrati di sfoglia gialla, riempire con le tagliatelle condite, aggiungere besciamella e chiudere la sfoglia a scrigno. Cuocere in forno per 10-12 minuti.

Ricoprire con una crema al parmigiano: panna portata a ebollizione e amalgamata fuori dal fuoco con 100g di parmigiano e striscioline di prosciutto crudo.

Guarnire al centro con un tortellino lessato.

scrigno di venere_20190421_131848


La ricetta originale del ristorante “Al Cantunzein” la trovate a questo link:

RICETTA ORIGINALE

2 pensieri riguardo “Scrigno di Venere

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...