Fiordilatte Francesca

Il Fiordilatte è un dolce al cucchiaio tipico di Bologna, molto simile al crème caramel negli ingredienti base, ma con il latte molto “ristretto”, direi condensato. Questo passaggio e la cottura a bassissima temperatura fanno si che il risultato finale sia molto, ma molto cremoso!

Va preparato con un latte intero, una volta si usava quello del contadino che le scremature non sapeva neanche cosa fossero! Inoltre va cotto a bagnomaria nel forno, ma, come ho detto prima, a bassa temperatura per evitare che vengano delle alveolature centrali.

Quella che trascrivo è la ricetta della signora Francesca, mamma di una mia carissima amica… e qui mi viene un po’ di nostalgia, perché mi tornano alla mente le tante domeniche pomeriggio trascorse nella grande casa di campagna di Franca e Alberto con tanti amici e tutti i bambini! Pomeriggi che si concludevano sempre con una cena tutti insieme… e come finale non mancava mai quel favoloso fiordilatte che la signora Francesca ci faceva sempre trovare!

Trascrivo pari pari la sua ricetta e la preparazione originale. Metto in corsivo le mie annotazioni.

 

Ingredienti:

  • 1 litro latte intero
  • 2 uova intere (pasta gialla)
  • 6 tuorli (pasta gialla)
  • 7 cucchiai zucchero semolato
  • 100g zucchero vanigliato
  • 100g zucchero per caramellare lo stampo
  • 1 bacca di vaniglia

Preparazione:

Bollire il latte con lo zucchero vanigliato a fuoco lento fino a ridurlo della meta’ e farlo raffreddare (se non si trova quello vero vanigliato, cioè con la stecca di vaniglia tritata finemente all’interno, usare zucchero a velo e i semi di una bacca di vaniglia).

Battere le uova (con la frusta) con 7 cucchiai di zucchero senza montarle, versare le uova nel latte e mescolare. Caramellare uno stampo per budino con il buco centrale. Passare il composto di latte e uova nel passaverdura con i fori piccoli, amalgamare poi versare il tutto nello stampo (Si può usare anche un colino, ma avendo l’accortezza di passare con il dorso di un cucchiaio anche tutte le parti dense del latte concentrato).

fiordilatte_20190104_095754

Cuocere in forno a bagnomaria per almeno 2 ore. Temperatura non superiore a 100° Fare la prova stecchino per vedere se è cotto. Lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente, poi in frigo.

fiordilatte_20190418_172617

 

 

Vi lascio un ultimo suggerimento che mi ha dato tempo fa un ristoratore per evitare il lungo tempo di bollitura: usate latte intero portato a bollore con aggiunta di  latte condensato.  Ho provato anche questa versione e devo dire che il risultato è pressochè analogo!  Queste le proporzioni: 300ml di latte intero, 200ml di latte condensato Nestlè, 70 g.di zucchero vanigliato.

fiordilatte_20190421_142944

fiordilatte_20190421_143229

crimecaramel

Questa è un’immagine di Cristian Girotto Digital Artist che mi è piaciuta moltissimo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...