Calamarata con Pesto di Rucola, Patate e Pomodorini Confit

 

Un primo piatto che strizza l’occhio alla stagione estiva ormai imminente, con un sugo quasi totalmente freddo, una valida alternativa alla pasta con il pesto: infatti ho sostituito il basilico con la rucola. Il risultato è un assemblaggio di sapori molto riuscito: l’amaro della rucola è mitigato dalla dolcezza delle patate lessate e dall’intensità dei pomodorini confit. Da provare!… e per me da rifare assolutamente!

calamarata_9568

Ingredienti per 4 persone:

  • 350g calamarata (pasta trafilata a bronzo)
  • 2 patate
  • 200g rucola
  • 300g pomodori datterini
  • 50g parmigiano
  • uno spicchio di aglio
  • olio evo
  • zucchero di canna, sale,  pepe, peperoncino

 

Preparazione:

Pesto alla rucola

Lavare la rucola (ho usato quella confezionata nelle buste perchè è più delicata di quella selvatica), asciugarla bene con la centrifuga dell’insalata, poi metterla poco alla volta in un tritatutto insieme a mezzo spicchio di aglio (senza l’anima centrale). Tritare grossolanamente (non deve diventare una crema). Mettere la rucola in una boule di vetro, aggiungere sale, pepe, un pizzico di peperoncino e il parmigiano, amalgamare con un cucchiaio aggingendo l’olio.

Pomodorini confit

Accendere il forno a 160°C, intanto tagliare a metà i pomodorini e metterli in una teglia ricoperta di carta forno, salare, pepare e spolverizzarli leggermente con lo zucchero di canna. Irrorare di olio e infornare per 30min.

 

calamarata_20190513_125921

 

In una grande pentola con acqua salata già a bollore, versare le patate pelate e tagliate a dadini piccoli, lasciare cuocere 5/6min, quindi versate la pasta nel tegame dove stanno cuocendo le patate. Quando tutto è arrivato a cottura, scolare e versare in una zuppiera, poi condire con il pesto di rucola e i pomodorini confit, in parte pelati, in parte lasciati interi.

calamarata_9561

calamarata_9563

calamarata_20190513_132434

 

 

4 pensieri riguardo “Calamarata con Pesto di Rucola, Patate e Pomodorini Confit

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...